NEWS: Diventa Partner ISU Scopri i dettagli
perito meccanico

Perito Meccanico: come diventarlo

Chi è il perito meccanico?

Detto anche tecnico meccanico, assiste altri professionisti nell’ambito produttivo o progettistico. Esso, per esempio, può realizzare prototipi, progetti, impianti e può effettuare dei test su apparecchiature elettroniche.

Gli sbocchi lavorativi possono essere molteplici:

  • libero professionista: è possibile solo attraverso l’iscrizione all’ordine della professione;
  • settore privato: in diverse aziende come uffici tecnici o specializzati;
  • settore pubblico: in amministrazione provinciale, nell’azienda sanitaria o nell’insegnamento.

E’ una figura tradizionale, indispensabile all’interno di una fabbrica e per questo è un professionista molto ricercato. Di conseguenza, si trova lavoro anche abbastanza facilmente.

Come diventare un perito meccanico?

Il requisito fondamentale è il diploma di maturità in un istituto tecnico ed industriale con indirizzo specifico in meccanica. Le materie principali richieste sono: matematica, fisica, meccanica, elettronica, disegno tecnico.

Alla base di tutto, comunque, deve esserci la curiosità sui sistemi meccanici ed il modo in cui funzionano e vengono creati.

Ovviamente, dopo aver conseguito il diploma di maturità è necessario effettuare un periodo di prova tramite un tirocinio o un apprendistato con professionisti esperti del settore; dopodiché sostenere un esame di Stato e ottenere l’abilitazione per poi iscriversi all’albo per la professione di perito.

E’ possibile anche proseguire gli studi all’Università: ci si può iscrivere ad una facoltà di tipo scientifico come, ad esempio, Ingegneria Meccanica o Ingegneria industriale meccanica. I laureati vengono assunti dalle imprese per lavori di progettazione e gestione di impianti e macchine complesse.

Esistono anche diversi corsi da poter seguire – a pagamento, ovviamente – con cui ottenere un diploma o un attestato di perito meccanico; il percorso che viene dopo non cambia: è sempre necessario un periodo di prova e poi l’abilitazione per la professione tramite il superamento dell’esame di Stato. I tutor saranno sempre persone qualificate all’insegnamento e professionisti del settore. Un ulteriore vantaggio che offrono questi corsi online è il disbrigo – da parte loro – di tutte le pratiche burocratiche per conseguire questo diploma.

La comodità di questi corsi sta nel fatto che è possibile seguirli da casa con la possibilità di scegliere la fascia oraria più consona alle proprie esigenze, ma soprattutto è possibile ottenere il diploma in un solo anno.

E’ possibile, inoltre, conseguire un master in meccatronica: permette al perito di divenire una figura professionale ancor più specializzata nel settore meccanico più elettronico. Questi specialisti sono molto rari e per questo molto più richiesti – tanti anni di lavoro saranno, quindi, ripagati.

Tutti questi insegnamenti, comunque, mirano a far assimilare conoscenze e competenze tecniche per impianti meccanici ma anche informatici in quanto l’informatica, col passare degli anni, è diventata un perno importante anche in questo settore.

Quali sono le skills che servono per diventare un ottimo perito meccanico?

Le competenze necessarie per essere un perito meccanico sono:

  • conoscenze informatiche e meccaniche;
  • montaggio di elementi meccanici;
  • progettazione informatica e meccanica;
  • effettuare manutenzione;
  • realizzare disegni in 2D e 3D;
  • capacità di problem solving;
  • abilità nel disegno tecnico.

Inoltre, una capacità indispensabile è la propensione al lavoro di squadra, in quanto nella maggior parte dei casi il perito meccanico si troverà a lavorare in squadra con altri professionisti del settore.

All’interno di un’azienda, dopo anni di lavoro, qualora il perito avesse dimostrato capacità di leadership e di coordinazione, può divenire, per l’appunto, supervisore e coordinatore di una sezione o di un’unità.

Potrebbero interessarti anche

Commento

  • Salve mi presento mi chiamo Alessio Messina ho avuto esperienze nel campo elettrico con ditte s.p.a Irem, techimp,toscana impianti ,come aiutante dei specializzati , carpenteria meccanica e scaldatore dei stabilimenti petrolchimico ,sono stato tanti raffinerie , con i privati che ho accennato poc’anzi ; sto studiando per acqusire laurea di perito meccanico chimico elettro meccanico , in fede Alessio Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LOMBARDIA
SEDE di Milano

Largo Arturo Toscanini 1/Via Borgogna
20122 Milano
tel. 02.68859724

LAZIO
SEDE di Roma
Via Angelo Poliziano, 51
00184 Roma
tel. 06.70454274
VENETO
SEDE di Verona
Corso Porta nuova 60
37122 Verona
tel. 045.6573296
PIEMONTE
SEDE di Torino
Via Garibaldi 9 bis
10122 Torino
tel. 011.3824365
EMILIA ROMAGNA
SEDE di Bologna
Palazzo Zambeccari
Piazza de' Calderini,2
40124 Bologna
tel. 800153515
(aperto dal 02.05.24)
© Copyright 1992-2023 - Unimedia S.r.l. - P.Iva 05292761003